>   Academy   >   Human Resources & Skills

Linkedin

Facebook

Google Pluss

Email

Twitter

S
h
a
r
e

Percorso

Gestione del Tempo e dello Stress

V

Una guida per “ritrovare una logica” nell’organizzazione del proprio lavoro e per vivere le inevitabili pressioni sui risultati come un’opportunità di crescita e miglioramento personale e aziendale.

A chi è rivolto

  • Manager di ogni livello
  • Project manager
  • Team leader e Coordinatori
  • Professional
    • con un numero ampio di richieste e di interlocutori
    • che lavorano con priorità soggette a ferquenti cambiamenti
    • che lavorano con tempi ristretti per rispondere a sollecitazioni con diversi livelli di urgenza

Obiettivi

  • Individuare dei criteri di "priorità" e di "urgenza" oggettivi, che consentano di valutare in modo corretto gli ambiti che necessitano di maggiore attenzione e tempo
  • Individuare e correggere i principali errori nella gestione del proprio tempo, eliminando le inefficienze e guadagnando risorse per il presidio degli obiettivi più importanti
  • Aumentare la propria affidabilità nella pianificazione personale e nel rispetto delle scadenze
  • Individuare le principali fonti di stress "endogene" all’ambito lavorativo ed "esogene" (abitudini scorrette nella gestione della propria salute ed efficienza intellettiva, fonti oggettive di disagio connesse alla vita personale)
  • Apprendere le strategie migliori per utilizzare la parte "positiva" dello stress (stimolo al superamento degli ostacoli) e limitare l’influenza della parte "distruttiva" (aggressività, frustrazione)

Caratterisiche

  • Esercitazioni pratiche in cui i partecipanti scopriranno i principali “ladri di tempo” e impareranno a gestirli
  • Utilizzo di questionari e chart finalizzate a classificare ipropri obiettivi, risorse, attività e a individuare i più frequenti errori di pianificazione e allocazione degli impegni
  • Apprendimento di metodologie per un’efficace gestione delle richieste altrui e un’efficace presidio delle richieste fatte ad altri
  • Confronto tra i partecipanti per distinguere e riconoscere gli aspetti oggettivi e soggettivi dello stress
  • Utilizzo di questionari e chart finalizzate a individuare e gestire le principali fonti di stress
  • Apprendimento di tecniche per la gestione dello stress applicabili direttamente in ambito lavorativo

La mappa

LOGIN



Ricordami

Se hai dimenticato la password clicca qui.

Non sei ancora iscritto?

Registrati