>   Academy   >   Operations & Supply Chain Management

Linkedin

Facebook

Google Pluss

Email

Twitter

S
h
a
r
e

Seminario - ENG 411

Robot Collaborativi – Aspetti normativi e di sicurezza

E

Acquisire i fondamenti per valutare gli aspetti di sicurezza e normativi relativi all’inserimento in azienda di robot collaborativi in sistemi di fabbricazione integrati. Approfondimenti e chiarimenti sulle norme ISO 102018-1; ISO/TS 15066

Rivolto a

Manager e professional di:

  • Engineering
  • Industrializzazione
  • Servizi Tecnici
  • Responsabili sicurezza

Obiettivi

  • Comprendere le normative verticali di riferimento ISO 102018-1; ISO/TS 15066
  • Acquisire i fondamenti per l’identificazione dei pericoli e la valutazione/riduzione dei rischi connessi al sistema robotico collaborativo
  • Comprendere le modalità di collaborazione UOMO-ROBOT
  • Acquisire i fondamenti per la progettazione delle sicurezze del sistema robotico collaborativo
  • Acquisire i fondamenti per la progettazione dello spazio collaborativo - Layout di cella associata

Contenuti

  • Panorama normativo di riferimento
  • Le norme verticali ISO 102018-1; ISO/TS 15066
  • Concetti base di sicurezza in ambito industriale: l’analisi del rischio
  • I robot collaborativi cosa sono e come funzionano: termini e definizioni
  • I fattori principali da tenere in considerazione per una corretta progettazione del sistema robotico collaborativo in sicurezza: limiti di spazio, ergonomia, intervento umano, ecc...
  • L’identificazione delle attività automatizzate e manuali associate con la cella robot
  • L’identificazione dei pericoli e la valutazione/riduzione dei rischi connessi al sistema robotico collaborativo
  • Il performance level “PL” dei sistemi robotici collaborativi
  • La progettazione dello spazio di lavoro collaborativo e del Layout di cella
  • La progettazione delle operazioni collaborative, modalità di collaborazione UOMO-ROBOT:
    • Safety-rated monitored stop;
    • Hand guiding;
    • Speed and separation monitoring;
    • Power and force limiting
  • La progettazione delle misure di protezione, delle funzioni di arresto, e delle modalità di transizione tra funzionamento automatico e collaborativo; analisi dei principali dispositivi di sicurezza implementabili: barriere immateriali, laser scanners, tappeti sensibili, safety eye ecc...

Note

Per la partecipazione a questo corso si consiglia:
la frequenza propedeutica al corso Lean assembly e robot collaborativi
oppure una conoscenza personale pregressa relativamente ai sistemi robottizzati e collaborativi

Orario di svolgimento del corso 9:00-13:00

Altre iniziative segnalate

LOGIN



Ricordami

Se hai dimenticato la password clicca qui.

Non sei ancora iscritto?

Registrati