>   Academy   >   Innovazione e Sviluppo Prodotto

Linkedin

Facebook

Google Pluss

Email

Twitter

S
h
a
r
e

Seminario - SP 031

Open innovation: business model efficaci per la gestione collaborativa dell’innovazione

P

Rivolto a

Imprenditori, Direzioni Generali, Direzioni Tecniche, Innovazione, Ricerca e Sviluppo, Ingegneria Prodotto/Processo, Intellectual Property, Business Development, Marketing

Obiettivi

  • Comprendere i fattori abilitanti e i fattori frenanti alla nascita dei modelli di Innovazione Aperta
  • Offrire un modello di business più aperto, che consenta di ridurre i costi di innovazione, di accelerare il Time to Market e di condividere i rischi con altri soggetti.

Contenuti

Introduzione

Le imprese che non innovano muoiono, e questa non è certo una novità. Ma nell'attuale economia occorre farlo in modo sempre più aperto. Occorre innovare, oltre al prodotto/servizio, anche il modello di business, facendo uso di organizzazione e processi che possano assorbire dall'esterno e contemporaneamente cedere conoscenze interne, lasciando che le idee inutilizzate vengano sfruttate da altri.

I modelli di innovazione

  • Quali sono i modello di innovazione
  • Oltre il concetto di innovazione di prodotto: i dieci tipi di innovazione
  • I mercati delle idee e delle conoscenze
  • La nuova era digitale: Social Collaboration, Open Source, Innovation Platform

Il percorso che conduce all'innovazione aperta

  • Cos'è un modello di business:
    • Proposta di valore e catena del valore
    • Gestire le tecnologie esterne
    • Gestire la Proprietà Intellettuale nella catena del valore: Technology Transfer Office
  • Le tipologie dei modelli di business: diagnosi interna e benchmarking
  • Gli intermediari dell'innovazione
    • I diversi tipi di intermediari, funzioni e valore aggiunto

Il modello di business aperto basato sulla Proprietà Intellettuale

  • Casi pilota, con la partecipazione sui mercati secondari
  • Proposta di valore ed identificazione di un mercato target

Sperimenterete

  • Analisi critica interna, per la fattibilità di un modello ad Innovazione Aperta
  • Casi aziendali
  • Best Practices di riferimento internazionale

We practice what we teach

Open innovation
La complessità richiede un network di competenze differenziate.
In Festo favoriamo l'Open innovation come scambio e network interno ed esterno all'azienda, oltre i confini funzionali e disciplinari.

Sito Festo internazionale

LOGIN



Ricordami

Se hai dimenticato la password clicca qui.

Non sei ancora iscritto?

Registrati