>   Academy   >   Human Resources & Skills

Linkedin

Facebook

Google Pluss

Email

Twitter

S
h
a
r
e

Seminario - HR 168

Migliorare le relazioni professionali attraverso l'intelligenza emotiva

Rivolto a

Leader e Professional che operano in ruoli in cui la cura della relazione è uno degli aspetti critici per il conseguimento degli obiettivi di ruolo: servizi ai clienti, servizi a funzioni interne, processi in cui il lavoro di team e la collaborazione tra colleghi / reparti è cruciale.

Obiettivi

  • Imparare a riconoscere le modalità con cui le proprie emozioni favoriscono o ostacolano la lucidità delle analisi, la qualità delle relazioni professionali e il conseguimento degli obiettivi di ruolo
  • Migliorare la gestione delle proprie emozioni per utilizzarle come “leva” e fonte di energia e motivazione nel lavoro
  • Imparare a riconoscere le diverse emozioni nei propri interlocutori per comprendere con maggiore efficacia il loro punto di vista
  • Migliorare la propria flessibilità relazionale nel confrontarsi con persone con caratteristiche personali molto diverse

Contenuti

  • Aspetti scientifici e neurofisiologici dell’Intelligenza Emotiva
  • L’influenza delle emozioni nella presa di decisioni
  • Le emozioni di base, le emozioni complesse e il loro ruolo nell’influenzare le relazioni professionali
  • La consapevolezza di sé e la capacità di riconoscere i propri limiti e le proprie qualità
  • La gestione delle sfide personali e della crescita delle proprie competenze realizzative, intellettuali, relazionali
  • La perdita di controllo emotivo: come riconoscerla, come gestirla, come prevenirla
  • La consapevolezza delle caratteristiche personali degli altri e della «unicità» dei loro modelli di vissuto e di espressione emotiva
  • L’empatia per stabilire un «ponte emotivo» con l’interlocutore
  • Come affrontare la perdita di controllo emotivo da parte dell’interlocutore
  • Come «parlare a cuore aperto» senza entrare sul piano personale
  • Come gestire le relazioni professionali sul «doppio binario» della produttività e della gestione delle emozioni
  • Il vantaggio competitivo dello sviluppo dell’intelligenza emotiva nel raggiungimento degli obiettivi

Sperimenterete

  • L’identificazione / costruzione delle vostra personale “mappa emotiva”: quali situazioni professionali suscitano in voi le maggiori emozioni e che impatto hanno sulla vostra efficacia.
  • La scoperta del tipo di emozioni che suscitate più facilmente negli altri attraverso i vostri comportamenti e atteggiamenti.
  • Simulazioni in cui gestire interlocutori emotivamente complessi: sotto forte stress emotivo, oppure che hanno difficoltà a rivelare o ad ammettere le proprie emozioni, o ancora che nascondono intenzionalmente le proprie emozioni.
  • L’identificazione e personalizzazione di strategie efficaci per gestire le situazioni emotivamente più difficili.

LOGIN



Ricordami

Se hai dimenticato la password clicca qui.

Non sei ancora iscritto?

Registrati