>   Academy   >   Manutenzione Gestione

Linkedin

Facebook

Google Pluss

Email

Twitter

S
h
a
r
e

Seminario - MTZ 510

La manutenzione autonoma (AM)

K

Rivolto a

  • Responsabili di Reparto
  • Responsabili tecnici di Manutenzione
  • Tecnologi di Stabilimento

Obiettivi

Apprendere una metodologia step by step in grado di fornire la tecnica e i tools per implementare la manutenzione autonoma

Contenuti

Attività Preliminari

  • Scelta della macchina modello
  • Scelta dei team
  • Valutazione delle skills del team e gap analysis
  • La formazione del team (training)
  • Gli indicatori di Performance (KPI)

La pulizia iniziale della macchina

  • La pulizia macchine; un metodo per ispezionare le macchine
  • Le perdite causate da una scarsa pulizia
  • La "cartellinatura" della macchina
  • Individuare le aree critiche della macchina
  • Gli interventi di piccola riparazione
  • Gestione dei cartellini
  • Valutare l'avanzamento attività

Attacco fonti di sporco e zone di difficile accesso

  • Eliminare le fonti di sporco
  • Individuare e risolvere le zone di difficile accesso per una facile ispezione / lubrificazione
  • Ottimizzare i tempi di ispezione e pulizia
  • Lo sviluppo di standard provvisori
  • Implementare azoni migliorative
  • Sviluppo iniziale della gestione a vista

Stabilire standard iniziali di controllo e pulizia

  • Eliminare le fonti di sporco
  • Individuare e risolvere le zone di difficile accesso per una facile ispezione / lubrificazione
  • Ottimizzare i tempi di ispezione e pulizia
  • Lo sviluppo di standard provvisori
  • Implementare azoni migliorative
  • Sviluppo iniziale della gestione a vista

Condurre ispezioni generali della macchina

  • Il mantenimento delle condizioni di base
  • La riduzione del numero di guasti macchina

Condurre ispezioni generali del processo

  • Sviluppare un piano di ispezione generale
  • Integrare gli standard di pulizia e ispezione con contenuti specialistici
  • Gli standard di sicurezza
  • Il controllo a vista
  • Sviluppare le competenze dei conduttori macchina
  • Individuare le anomalie e capirne le cause

Cenni di : Migliorare gli standard e la performance del processo

  • Identificare e risolvere i difetti di lavorazione
  • Identificare e risolvere i rallentamenti delle macchine
  • Recuperare produttività

I tools della Manutenzione Autonoma

  • Le OPL ( One Point Lesson )
  • Il calendario CIRL (Pulizia Ispezioni serraggio lubrificazione)
  • Le SOP (Procedure standard di AM)
  • Le 4M (tecnica di Problem Solving)
  • Le 5T
  • I Kaizen
  • I Muri Mura Muda
  • Lo Smed
  • Il PDCA
  • Le 5S

LOGIN



Ricordami

Se hai dimenticato la password clicca qui.

Non sei ancora iscritto?

Registrati